Termini e Condizioni d'Uso

TERMINI E CONDIZIONI RELATIVI ALL’ACQUISTO DI SINGOLI SERVIZI PRESENTI SULLA PIATTAFORMA

I seguenti termini e condizioni – e le successive modifiche apportate – si applicano a tutti i nostri servizi resi disponibili online, in modo diretto o indiretto (attraverso i distributori), tramite qualsiasi dispositivo mobile, via e-mail o per telefono. Accedendo al nostro sito web (anche da dispositivi mobili), visitandolo, utilizzandolo e/o utilizzando una qualsiasi delle applicazioni disponibili attraverso una qualsiasi piattaforma (di seguito definiti come „sito web“), e/o effettuando una prenotazione, dichiari di aver letto, compreso e accettato i termini e le condizioni di seguito riportati (inclusa l’Informativa sulla privacy).

Premessa

“I Borghi D’Italia” è un marchio registrato. “I Borghi D’Italia” (come definito a seguire “I Borghi D’Italia”, “noi”, “il nostro”, “ci”) offre una piattaforma on-line e svariati strumenti, servizi e funzionalità che permettono ai partner (il fornitore di alloggi  -per esempio un hotel, motel, appartamento o bed and breakfast – parchi o parchi tematici, attrazioni, musei, giri turistici, crociere, tour in treno e in pullman, trasferimenti tour operator, compagnie assicurative, ristoratore, fornitore di servizi e qualsiasi altro prodotto o servizio relativo o affine al tema dei viaggi, reso disponibile per la prenotazione sulla Piattaforma) di far effettuare direttamente prenotazioni sulla piattaforma e ai viaggiatori di procederne alla prenotazione (nel loro complesso, i “Servizi”). I Servizi sono forniti attraverso URL  specifici  per  ciascun  paese,  compreso,  in  Italia,  www.borghiditalia.com ed anche attraverso applicazioni mobili (per telefono  cellulare,  tablet  e  altri dispositivi o interfacce) (nel loro complesso, il “Sito” “piattaforma”). Le operazioni  di  “I Borghi D’Italia”  sono gestite da Uxentum Tour srls con sede in Ugento alla Via Piave, 2.

I presenti termini e condizioni i (T&C Viaggiatori”), congiuntamente alla Politica sulla Privacy, disciplinano il rapporto tra “I Borghi D’Italia”  e qualsiasi singola persona che utilizza o accede al Sito e a ogni contenuto o servizio messo a disposizione in qualità di viaggiatore o viaggiatore potenziale che non lo sta utilizzando nella sua capacità di proprietario/amministratore di un immobile o fornitore di un servizio sul sito (in ciascun caso, un “Viaggiatore” o “Lei”). I Viaggiatori includono persone che utilizzano il Sito per accedere a informazioni riguardo a immobili o servizi e a prenotare tali immobili / servizi sul sito.

I T&C Viaggiatori costituiscono un contratto legalmente vincolante tra “I Borghi D’Italia”  e il Viaggiatore. Utilizzando o accedendo al Sito o alle piattaforme o sistemi di “I Borghi D’Italia”, l’utente accetta i T&C Viaggiatori e riconosce di essere vincolato da essi, nonché dalla nostra Politica sulla Privacy, per conto di se stesso e di tutte le persone indicate nella prenotazione effettuata da Lei. Le prenotazioni effettuate dall’utente attraverso un sito “I Borghi D’Italia”, oppure l’utilizzo del Sito da parte dell’utente, sono disciplinati dai termini e condizioni del sito “I Borghi D’Italia”  attraverso il quale viene finalizzata la prenotazione (e non necessariamente il sito “I Borghi D’Italia”  (nel caso di più siti ) in cui la “struttura” è stata offerta originariamente in locazione). In caso di eventuali conflitti tra i termini e condizioni del sito “I Borghi D’Italia”  su cui Lei ha trovato l’inserzione e i termini e condizioni del sito “I Borghi D’Italia”  attraverso il quale Lei finalizza una prenotazione, prevarranno i termini e condizioni del sito “I Borghi D’Italia”  attraverso il quale viene finalizzata la prenotazione. Se Lei non concorda appieno con i T&C Viaggiatori , non è autorizzato ad accedere al Sito o ad utilizzarlo in altro modo.

“I Borghi D’Italia”  non autorizza nessuno ad iscriversi al Sito a meno che tale persona non sia in grado di stipulare un contratto legalmente vincolante.

“I Borghi D’Italia”  potrà modificare i presenti T&C Viaggiatori in qualsiasi momento tramite la pubblicazione di una versione aggiornata degli stessi in questa pagina Web. Lei dovrebbe visitare periodicamente questa pagina per visualizzare la versione più recente dei T&C Viaggiatori, dato che essi sono vincolanti per Lei.

  1. Scopo del servizio

Attraverso la Piattaforma, noi forniamo una piattaforma online che consente ai Partner di pubblicizzare i propri prodotti e servizi e ai visitatori della Piattaforma di effettuare le prenotazioni (cioè il servizio di prenotazione). Effettuando la prenotazione tramite “I Borghi D’Italia”, instaurerai un rapporto contrattuale diretto (vincolante in termini legali) con il Partner presso il quale hai effettuato la prenotazione del prodotto o del servizio (dove applicabile). Dal momento della suddetta prenotazione, noi faremo esclusivamente da intermediari tra te e il Partner, trasmettendo ai Partner di pertinenza i dettagli della prenotazione e inviando a te una e-mail di conferma per e a nome del Partner.

Nel prestare i nostri Servizi, divulghiamo i dati che ci sono stati forniti dai Partner. A tutti i Partner viene pertanto dato accesso a una rete extranet, della quale sono totalmente responsabili per ciò che riguarda l’aggiornamento delle tariffe, della disponibilità e delle altre informazioni visualizzate sulla nostra Piattaforma. Sebbene prestiamo il nostro Servizio con diligenza e attenzione, non siamo in grado di verificare e garantire l’accuratezza, la completezza e la correttezza delle informazioni, né possiamo essere ritenuti responsabili per qualsiasi errore (inclusi quelli manifesti e di battitura), interruzione del servizio (che sia dovuta a guasto (temporaneo e/o parziale), alla riparazione, all’upgrade o alla manutenzione della Piattaforma o altro), per l’informazione imprecisa, fuorviante o falsa o per il loro mancato recapito. Ogni Partner è responsabile in qualsiasi momento dell’accuratezza, della completezza e della correttezza delle informazioni (descrittive), incluse le tariffe e la disponibilità visualizzate sulla nostra Piattaforma. La nostra Piattaforma non ha la finalità, e non dovrà esser vista sotto quest’ottica, di raccomandare o di sostenere nessun Partner commercializzato sulla stessa, in termini di qualità, di livello di servizio, di classificazione e di assegnazione della categoria tramite stelle o relativamente alle sue sedi e strutture o servizi e prodotti offerti.

I nostri Servizi sono disponibili a esclusivo uso personale e non commerciale. Pertanto, non è consentito rivendere, utilizzare, copiare, inserire deep-link, monitorare (utilizzando per esempio spider, scrape), visualizzare, scaricare o riprodurre nessun contenuto o informazione, software, prenotazioni, biglietti, prodotti o servizi disponibili sulla nostra Piattaforma per nessun tipo di attività avente scopo commerciale o concorrenziale.

  1. Tariffe.

Le tariffe indicate sulla nostra Piattaforma sono altamente competitive. Tutte le tariffe si intendono per alloggio, per l’intero soggiorno e sono comprensive dell’IVA e di tutte le altre tasse (soggette al cambio di valuta di tali tasse), se non diversamente indicato sulla nostra Piattaforma o sulla e-mail di conferma o sul biglietto. Il costo del biglietto è per persona o gruppo e soggetto a validità come indicato sul biglietto, se applicabile. Il Partner potrebbe decidere di addebitare tasse e penali (inclusa la tassa turistica/di soggiorno) in caso di manca presentazione o cancellazione. In caso di mancata presentazione o di pagamento della penale di cancellazione, la struttura può addebitare l'importo relativo a eventuali tasse (se previste).

Talvolta sulla nostra Piattaforma potrai trovare tariffe più economiche per un determinato soggiorno, servizio o prodotto. Tuttavia le suddette tariffe, proposte dai Partner, potrebbero comportare restrizioni e condizioni speciali, per esempio in materia di cancellazione o di rimborso. Prima di effettuare la prenotazione, verifica con attenzione la presenza di tali condizioni nei dettagli riguardanti il prodotto, il servizio o la prenotazione.

Il convertitore di valuta è a esclusivo scopo informativo e non dovrà essere considerato come un indicatore accurato e operativo in tempo reale; i tassi possono variare.

Gli errori evidenti non sono vincolanti, compresi quelli di stampa.

Tutte le offerte speciali e le promozioni sono indicate come tali.

  1. Privacy e cookie

“I Borghi D’Italia” rispetta la tua privacy. Consulta le nostre norme sulla privacy e sui cookie per ulteriori informazioni.

  1. Pagamento

Alcuni Partner possono prevedere e rendere disponibile la possibilità di offrire prenotazioni da pagare totalmente o parzialmente al Partner durante il processo di prenotazione, tramite una modalità di pagamento online sicura (nella misura in cui tale funzione sia offerta e supportata dalla tua banca). Per alcuni prodotti e servizi “I Borghi D’Italia” gestisce (attraverso terze parti) il pagamento del determinato prodotto o servizio (cioè il servizio di gestione del pagamento) per e per conto del Partner (non agisce né opera in nessun caso in qualità di venditore autorizzato). Il pagamento viene addebitato in modo sicuro sulla tua carta di credito/debito o sul tuo conto bancario, e accreditato sul conto bancario della struttura ricettiva, tramite la gestione di una parte terza. Qualsiasi pagamento da noi gestito per e per conto del Partner, e in seguito trasferito al Partner, costituirà in qualsiasi caso un pagamento da parte tua del (o di parte del) costo della prenotazione, relativa a un determinato prodotto o servizio, con valore di pagamento definitivo) del prezzo dovuto (intero o parziale) e non potrà essere da te reclamato in alcun modo.

Per alcune tariffe (non rimborsabili) o offerte speciali, potrebbe essere richiesto il pagamento anticipato tramite bonifico bancario (se previsto come modalità di pagamento dal Partner) o carta di credito. In caso di utilizzo della carta di credito, questa potrebbe essere pre-autorizzata o addebitata (talvolta senza possibilità di rimborso) all’atto della prenotazione. Prima di effettuare la prenotazione, verifica con attenzione la presenza di tali condizioni nei dettagli riguardanti il prodotto o il servizio che hai scelto. “I Borghi D’Italia” non è da considerarsi responsabile per qualsiasi addebito (autorizzato o (presunto) non autorizzato o errato) da parte del Partner e non potrai chiedere la restituzione dell’importo correttamente addebitato sulla tua carta di credito dal Partner (inclusi: tariffe pre-pagate, mancata presentazione o cancellazioni con penale).

 

  1. Cancellazione, mancata presentazione e informazioni “Da sapere”

Effettuando una prenotazione direttamente su “I Borghi D’Italia”  o presso un Partner, accetti e approvi le rispettive norme di cancellazione e di mancata presentazione di quel Partner e qualsiasi altra norma o condizione aggiuntiva del Partner applicabile alla tua prenotazione o durante il tuo soggiorno (inclusa le condizioni del Partner, presente sulla nostra Piattaforma e le relative regole della struttura del Partner), inclusi i servizi e/o i prodotti offerti dalla struttura (le norme e le condizioni di una struttura si ottengono direttamente dalla struttura stessa di pertinenza). Le norme generali di cancellazione e di mancata presentazione di ciascun Partner sono menzionate sulla Piattaforma nelle pagine informative riguardanti il Partner, durante la procedura di prenotazione e sull’e-mail di conferma o biglietto. Per alcune tariffe o offerte speciali non sono consentite cancellazioni né modifiche. In caso di mancata presentazione o di cancellazione, il Partner può comunque addebitare la tassa di soggiorno (se applicabile). Prima di effettuare la prenotazione, verifica con attenzione la presenza di tali condizioni nei dettagli riguardanti il prodotto o il servizio che hai scelto. Se la prenotazione richiede un anticipo sul pagamento o un pagamento anticipato totale o parziale, questa potrebbe essere cancellata (senza una precedente notifica di inadempienza o di avviso) nel caso in cui l’importo rimanente non potesse essere prelevato integralmente nella data stabilita, così come previsto dalle condizioni di pagamento del Partner e specifiche della prenotazione. Le condizioni di cancellazione e quelle relative al pagamento anticipato possono cambiare a seconda della tipologia di alloggio. Leggi con attenzione le condizioni del Partner, presenti sulla nostra Piattaforma, e le relative regole della struttura del Partner,  le informazioni importanti nella tua conferma di prenotazione, dato che particolari condizioni aggiuntive potrebbero essere applicate dal Partner (ad esempio, relative a requisiti di età, deposito cauzionale, supplementi extra o condizioni relative alla cancellazione per i gruppi, letti supplementari, tariffe senza colazione gratuita inclusa, animali e carte di credito accettate). Un pagamento in ritardo, dati errati di conto bancario o carta di credito/debito, dati di carta di credito/debito non validi o fondi insufficienti mettono a rischio la prenotazione e potranno comportare il rifiuto di un rimborso di qualsiasi pagamento anticipato (non rimborsabile) a meno che il Partner non accetti di effettuare il rimborso o permetta altre soluzioni previste dalle sue condizioni di pagamento anticipato e cancellazione.

Se desideri controllare, modificare o cancellare la tua prenotazione, accedi alla tua e-mail di conferma e segui le istruzioni in essa contenute. La struttura potrebbe addebitare una penale di cancellazione in conformità con quanto previsto dalle norme di cancellazione, di pagamento anticipato e di mancata presentazione della struttura stessa, e potresti non aver diritto al risarcimento di eventuali somme già pagate (in anticipo). Prima di effettuare la prenotazione, ti raccomandiamo di leggere con attenzione le norme relative alla cancellazione, al pagamento anticipato e alla mancata presentazione previste dalla struttura, e di ricordate di effettuare puntualmente i pagamenti successivi, così come previsto dalla prenotazione specifica.

Partner sono menzionate sulla Piattaforma nelle pagine informative riguardanti il Partner, durante la procedura di prenotazione e sull’e-mail di conferma o biglietto. Per alcune tariffe o offerte speciali non sono consentite cancellazioni né modifiche. In caso di mancata presentazione o di cancellazione, il Partner può comunque addebitare la tassa di soggiorno (se applicabile). Prima di effettuare la prenotazione, verifica con attenzione la presenza di tali condizioni nei dettagli riguardanti il prodotto o il servizio che hai scelto. Se la prenotazione richiede un anticipo sul pagamento o un pagamento anticipato totale o parziale, questa potrebbe essere cancellata (senza una precedente notifica di inadempienza o di avviso) nel caso in cui l’importo rimanente non potesse essere prelevato integralmente nella data stabilita, così come previsto dalle condizioni di pagamento del Partner e specifiche della prenotazione. Un pagamento in ritardo, dati errati di conto bancario o carta di credito/debito, dati di carta di credito/debito non validi o fondi insufficienti mettono a rischio la prenotazione e potranno comportare il rifiuto di un rimborso di qualsiasi pagamento anticipato (non rimborsabile) a meno che il Partner non accetti di effettuare il rimborso o permetta altre soluzioni previste dalle sue condizioni di pagamento anticipato e cancellazione.

  1. Corrispondenza e comunicazioni ulteriori

Effettuando una prenotazione acconsentirai a ricevere (i) un’e-mail poco prima della data di arrivo, contenente informazioni sulla tua destinazione e vari suggerimenti e offerte (anche da terze parti, qualora tu abbia fornito il consenso) relativi alla tua prenotazione e destinazione, e (ii) un’e-mail dopo il tuo soggiorno, con l’invito ad esprimere il tuo giudizio sulla struttura. Leggi le nostre norme sulla privacy e sui cookie per avere maggiori informazioni su altre modalità con le quali potremmo contattarti.

Al fine di completare e portare a termine la prenotazione con successo è necessario fornire un indirizzo e-mail valido. Non siamo responsabili in caso di indirizzi e-mail, numeri di telefono (cellulare) o numeri di carta di credito inesistenti o errati, né abbiamo l'obbligo di verificarne l'esistenza o la correttezza.

Eventuali reclami o richieste di risarcimento nei confronti di “I Borghi D’Italia”  o relativi al Servizio dovranno essere presentati il prima possibile, e in ogni caso entro 30 giorni dopo la data in cui si completerebbe l’uso del prodotto o del servizio (per esempio la data di check-out di un soggiorno). I reclami e le richieste che pervenissero dopo il detto periodo di 30 giorni potranno essere respinti, e il richiedente dovrà rinunciare a ogni suo diritto al risarcimento (di danni o costi).

A causa dei continui aggiornamenti delle tariffe e della disponibilità, consigliamo vivamente di effettuare degli screenshot durante il processo di prenotazione, da poter utilizzare come documentazione a supporto, se necessario.

  1. Clausola di esonero da responsabilità

Ferme restando le limitazioni e le precisazioni indicate nelle ipotesi previste dai presenti termini e condizioni e per quanto consentito dalla legge, saremo ritenuti responsabili solo per i danni diretti e immediati effettivamente subiti, pagati o a cui si è andati incontro, dovuti a una mancata osservanza dei nostri obblighi nel rispetto dei servizi che avremmo dovuto assolvere. Il risarcimento potrà arrivare fino all’ammontare complessivo del costo della tua prenotazione, come stabilito nella e-mail di conferma (o per una circostanza singola o per una serie di circostanze collegate).

Comunque, e per quanto consentito dalla legge, né noi né nessuno dei nostri operatori, responsabili, impiegati, rappresentanti, filiali, società affiliate, partner affiliati (di distribuzione), titolari di licenza, agenti o persone coinvolti nella produzione, nella sponsorizzazione, nella promozione o nella divulgazione del sito e dei suoi contenuti, saremo ritenuti responsabili per (i) perdite o danni punitivi, speciali, indiretti o consequenziali, perdite di produzione, di profitto, di reddito o di contratto, lesioni o danni al buon nome e alla reputazione, perdita del diritto, (ii) l’inadeguatezza delle informazioni (descrittive) del Partner (riguardanti le tariffe, la disponibilità e la classificazione), messe a disposizione sulla nostra Piattaforma, (iii) i servizi prestati o i prodotti offerti dal Partner o da altri partner commerciali, (iv) i danni (diretti, indiretti, consequenziali o punitivi), le perdite o i costi subiti, pagati o a cui si è andati incontro in seguito all’incapacità di utilizzo o al ritardo della nostra Piattaforma, ma conseguenti o collegati all’uso, o (v) lesioni fisiche, morte, danni alla proprietà o altri tipi di danni (diretti, indiretti, speciali, consequenziali o punitivi), perdite o costi subiti, pagati o a cui si è andati incontro, azioni (legali), errori, violazioni, colpe (gravi), cattiva amministrazione intenzionale, omissioni, negligenza, falsa dichiarazione, responsabilità civile o oggettiva per un atto illecito attribuibile (parzialmente o totalmente) al Partner o a uno dei nostri altri partner commerciali (o ai loro impiegati, direttori, dirigenti, agenti, rappresentanti o compagnie affiliate), i cui prodotti o servizi sono direttamente o indirettamente resi disponibili, offerti o pubblicizzati sulla Piattaforma o attraverso di essa, comprese le cancellazioni (parziali), l’overbooking, lo sciopero, la forza maggiore o qualunque altro evento fuori dal nostro controllo.

Sia che il Partner addebiti (o abbia già addebitato) il costo della camera, del prodotto o del servizio, sia che il pagamento (della camera, della prenotazione o del servizio) venga gestito da noi, in entrambi i casi accetti e dichiari di essere a conoscenza che è sempre responsabilità del Partner riscuotere, trattenere, inviare e pagare alle autorità competenti le tasse applicabili, calcolate in base al prezzo totale della camera o della prenotazione.  “I Borghi D’Italia”  non può essere ritenuta responsabile (né può essere chiamata a rispondere) per la riscossione, la trattenuta, l’invio o il pagamento alle autorità competenti delle tasse applicabili al costo della camera o della prenotazione.

Caricando foto/immagini nel nostro sistema (per esempio, in allegato a una recensione) certifichi, garantisci e dichiari di possedere i diritti d’autore sulle foto/immagini, e accetti che “I Borghi D’Italia”  possa utilizzare le foto/immagini sul suo sito (anche mobile) e sulle app, in materiale promozionale e pubblicazioni sia online che offline, nelle modalità che ritenga opportune. Concedi a “I Borghi D’Italia”, in maniera non esclusiva, globale, irrevocabile, incondizionata e perpetua, il diritto e la licenza di utilizzare, riprodurre, mostrare, far riprodurre, distribuire, concedere in sub-licenza, comunicare e rendere disponibili le foto/immagini nelle modalità che “I Borghi D’Italia”  ritenga opportune. La persona che carica le foto/immagini si assume la piena responsabilità legale e morale per ogni eventuale rivendicazione avanzata da terze parti (inclusi, ma non esclusivamente, i proprietari di strutture ricettive) in seguito alla pubblicazione e all’utilizzo delle foto/immagini da parte di “I Borghi D’Italia”. La persona che carica le foto/immagini garantisce che queste non contengano virus, trojan o file infetti, né materiale pornografico, illegale, osceno, offensivo, di cattivo gusto o inappropriato, e che le foto/immagini non infrangano nessun diritto di proprietà intellettuale, d’autore o di privacy di terze parti. Le foto/immagini che non rispondono ai criteri sopra elencati non saranno utilizzate e/o potranno essere rimosse/cancellate da “I Borghi D’Italia”  in qualunque momento e senza preavviso.

  1. Diritti di proprietà intellettuale

“I Borghi D’Italia” detiene in via esclusiva tutti i diritti, titoli e interessi in materia di e nei confronti di tutti i diritti di proprietà intellettuale riguardanti l’aspetto grafico e l’interfaccia generale (inclusa l’infrastruttura) della Piattaforma tramite il quale il servizio viene reso disponibile e i contenuti tradotti. Nessuno è autorizzato a copiare, ricavare, riportare tramite link, pubblicare, promuovere, integrare, utilizzare, combinare, né in nessun altro modo utilizzare i contenuti o il nostro marchio in assenza di una nostra espressa approvazione scritta. Nel caso in cui un soggetto utilizzi o combini (in parte o totalmente) i nostri contenuti o in altro modo prenda possesso di qualsiasi diritto di proprietà intellettuale della Piattaforma o di qualsiasi contenuto (o traduzione), esso dovrà attribuire, trasferire e cedere interamente tali diritti di proprietà intellettuale a “I Borghi D’Italia”. Qualsiasi utilizzo non conforme alla legge o una qualsiasi delle azioni o comportamenti sopra menzionati costituiscono una materiale violazione dei nostri diritti di proprietà intellettuale (inclusi i diritti di copyright e di tutela delle banche dati).

  1. 9. Varie

I presenti T&C Viaggiatori, la Politica sulla Privacy e la Comunicazione relativa ai cookie costituiscono l’intero accordo tra “I Borghi D’Italia”  e il Viaggiatore per quanto riguarda l’oggetto di tali documenti.

“I Borghi D’Italia”  raccomanda che Lei conservi la Sua copia dei presenti T&C Viaggiatori in un file separato sul Suo dispositivo, oppure in forma stampata su supporto cartaceo. Qualsiasi mancata azione da parte di “I Borghi D’Italia”  rispetto a una violazione dei presenti T&C Viaggiatori da parte del Viaggiatore o di altri non significa una rinuncia ai diritti di “I Borghi D’Italia”  rispetto a violazioni successive o simili.

L’invalidità di una o più delle disposizioni nei presenti T&C Viaggiatori non inficia la validità delle altre disposizioni

Per quanto consentito dalla legge, i presenti termini e condizioni, nonché la fornitura dei nostri servizi, saranno regolati e interpretati in conformità alla legge italiana e il foro competente sarà quello di Lecce.

——————————————————

Condizioni generali di contratto di vendita di pacchetti turistici

Fonti legislative

La vendita di pacchetti turistici, che abbiano ad oggetto servizi da fornire in territorio sia nazionale sia internazionale, è disciplinata – fino alla sua abrogazione ai sensi dell’art. 3 del D. Lgs. n. 79 del 23 maggio 2011 (il “Codice del Turismo”) – dalla L. 27/12/1977 n° 1084 di ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV), firmata a Bruxelles il 23.4.1970 – in quanto applicabile – nonché dal Codice del Turismo (artt. 32-51) e sue successive modificazioni e dalle disposizioni del codice civile in tema di trasporto e mandato.

Regime amministrativo

L'organizzatore ed il venditore del pacchetto turistico, cui il consumatore si rivolge, devono essere autorizzati all'esecuzione delle rispettive attività in base alla normativa amministrativa applicabile.

Nozione di pacchetto turistico

La nozione di pacchetto turistico è la seguente: „I pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le vacanze ed i circuiti „tutto compreso“, le crociere turistiche, risultanti dalla prefissata combinazione di almeno due degli elementi di seguito indicati, venduti od offerti in vendita ad un prezzo forfetario, e di durata superiore alle 24 ore ovvero estendentisi per un periodo di tempo comprendente almeno una notte:

  • – trasporto;
  • – alloggio;

servizi turistici non accessori al trasporto o all’alloggio (omissis) ……. che costituiscano per la soddisfazione delle esigenze ricreative del turista, parte significativa del “pacchetto turistico” (art. 34 Cod. Tur.). Il turista ha diritto di ricevere copia del contratto di vendita di pacchetto turistico (ai sensi dell’art. 35 e 36 Cod. tur.). Il contratto costituisce titolo per accedere eventualmente al Fondo di garanzia di cui al successivo art. 21”.

Prenotazioni

La domanda di prenotazione dovrà essere redatta su apposito modulo contrattuale, se del caso elettronico, compilato in ogni sua parte e sottoscritto dal cliente, che ne riceverà copia. L'accettazione delle prenotazioni si intende perfezionata, con conseguente conclusione del contratto, solo nel momento in cui l'organizzatore invierà relativa conferma, anche a mezzo sistema telematico, al cliente presso l'agenzia di viaggi intermediaria. L’organizzatore fornirà prima della partenza le indicazioni relative al pacchetto turistico non contenute nei documenti contrattuali, negli opuscoli ovvero in altri mezzi di comunicazione scritta, come previsto dall’art. 37, comma 2 Cod. Tur. Ai sensi dell’art. 32, comma 2, Cod. Tur., nel caso di contratti conclusi a distanza o al di fuori dei locali commerciali (come rispettivamente definiti dagli artt. 50 e 45 del D. Lgs. 206/2005), l’organizzatore si riserva di comunicare per iscritto al turista l’esclusione del diritto di recesso previsto dagli artt. 64 e ss. del D. Lgs. 206/2005.

Validità del programma e del listino prezzi

I servizi turistici ed i pacchetti di viaggio tutti descritti in questo catalogo avranno validità sino alla data sotto indicata alla voce VALIDITÀ DEL PROGRAMMA. I prezzi, gli sconti, le riduzioni e quant’altro relativo alla determinazione dei prezzi dei servizi turistici e dei pacchetti di viaggio tutti descritti in questo catalogo sono e restano validi sino alla data sotto indicata alla voce VALIDITÀ DEL LISTINO PREZZI; successivamente allo scadere di tale termine i prezzi , gli sconti, le riduzioni e quant’altro relativo alla determinazione dei prezzi dei servizi turistici e dei pacchetti di viaggio tutti descritti in questo catalogo saranno pubblicati e costantemente aggiornati on line. Con l’esecuzione della prenotazione il consumatore dichiara e riconosce di aver visionato, letto e ricevuto dall’Agenzia di Viaggi presso la quale ha eseguito la prenotazione una copia integrale delle Condizioni generali di Vendita in vigore all’atto della prenotazione. Nel caso di intermediazione di servizio di trasporto da effettuarsi mediante vettori di linea (voli non ITC –charter-) ovvero di pacchetti turistici comprendenti tale tipologia di trasporto aereo il relativo biglietto aereo, fatto salvo quanto diversamente concordato, sarà emesso contestualmente alla conferma della prenotazione; in caso di recesso saranno applicate le penali come da scheda tecnica.

Pagamenti

La misura dell'acconto, fino ad un massimo del 35% del prezzo del pacchetto turistico, da versare all'atto della prenotazione ovvero all'atto della richiesta impegnativa e la data entro cui, prima della partenza, dovrà essere effettuato il saldo, risultano dal catalogo, dall' opuscolo o da quanto altro e comunque dovrà essere eseguito prima della partenza. Nel caso in cui il trasporto aereo sia eseguito con un volo di linea l’intero prezzo di acquisto del pacchetto turistico dovrà essere corrisposto all’atto della conferma della prenotazione. Il mancato pagamento delle somme di cui sopra alle date stabilite costituisce clausola risolutiva espressa tale da determinarne, da parte dell’agenzia intermediaria e/o dell’organizzatore la risoluzione di diritto.

Prezzo

Il prezzo del pacchetto turistico è determinato nel contratto, con riferimento a quanto indicato in catalogo o programma fuori catalogo ed agli eventuali aggiornamenti degli stessi cataloghi o programmi fuori catalogo successivamente intervenuti. Esso potrà essere variato soltanto in conseguenza alle variazioni di:

  • – costi di trasporto, incluso il costo del carburante;
  • – diritti e tasse su alcune tipologie di servizi turistici quali imposte, tasse di atterraggio, di sbarco o di imbarco nei porti e negli aeroporti;
  • – tassi di cambio applicati al pacchetto in questione.

Per tali variazioni si farà riferimento al corso dei cambi ed ai costi di cui sopra in vigore alla data di pubblicazione del programma come riportata nella scheda tecnica del catalogo ovvero alla data riportata negli eventuali aggiornamenti pubblicati sui siti web. In ogni caso il prezzo non può essere aumentato nei 20 giorni che precedono la partenza e la revisione non può essere superiore al 10% del prezzo nel suo originario ammontare. Il prezzo è composto da:

  • – quota di iscrizione o quota gestione pratica;
  • – quota di partecipazione: espressa in catalogo o nella quotazione del pacchetto fornita all’intermediario o turista;
  • – costo eventuali polizze assicurative contro i rischi di annullamento eo spese mediche o altri servizi richiesti;
  • – costo eventuali visti e tasse di ingresso ed uscita dai Paesi meta della vacanza.

Modifica o annullamento del pacchetto turistico prima della partenza

Prima della partenza l'organizzatore o il venditore che abbia necessità di modificare in modo significativo uno o più elementi del contratto, ne dà immediato avviso in forma scritta al consumatore, indicando il tipo di modifica e la variazione del prezzo che ne consegue. Ove non accetti la proposta di modifica di cui al comma 1, il consumatore potrà esercitare alternativamente il diritto di riacquisire la somma già pagata o di godere dell'offerta di un pacchetto turistico sostituivo. Il consumatore può esercitare i diritti sopra previsti anche quando l'annullamento dipenda dal mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti previsto nel Catalogo o nel Programma fuori catalogo, o da casi di forza maggiore e caso fortuito, relativi al pacchetto turistico acquistato. Per gli annullamenti diversi da quelli causati da forza maggiore, da caso fortuito e da mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, nonché per quelli diversi dalla mancata accettazione da parte del consumatore del pacchetto turistico alternativo offerto, l'organizzatore che annulla, (Art. 33 lett. e Cod. Cons.) restituirà al consumatore il doppio di quanto dallo stesso pagato e incassato dall'organizzatore, tramite l'agente di viaggio. La somma oggetto della restituzione non sarà mai superiore al doppio degli importi di cui il consumatore sarebbe in pari data debitore secondo quanto previsto dall'art. 8, 4°comma qualora fosse egli ad annullare.

Recesso del consumatore

Il consumatore può recedere dal contratto, senza pagare penali, nelle seguenti ipotesi:

  • – aumento del prezzo di cui al precedente art. 7 in misura eccedente il 10%;
  • – modifica in modo significativo di uno o più elementi del contratto oggettivamente configurabili come fondamentali ai fini della fruizione del pacchetto turistico complessivamente considerato e proposta dall'organizzatore dopo la conclusione del contratto stesso ma prima della partenza e non accettata dal consumatore.

Nei casi di cui sopra, il consumatore ha alternativamente diritto:

  • – ad usufruire di un pacchetto turistico alternativo, senza supplemento di prezzo o con la restituzione dell'eccedenza di prezzo, qualora il secondo pacchetto turistico abbia valore inferiore al primo;
  • – alla restituzione della sola parte di prezzo già corrisposta. Tale restituzione dovrà essere effettuata nei termini di legge.

Il consumatore dovrà dare comunicazione della propria decisione (di accettare la modifica o di recedere) entro e non oltre due giorni lavorativi dal momento in cui ha ricevuto l'avviso di aumento o di modifica. In difetto di espressa comunicazione entro il termine suddetto, la proposta formulata dall'organizzatore si intende accettata. Al consumatore che receda dal contratto prima della partenza al di fuori delle ipotesi elencate al primo comma, saranno addebitati – indipendentemente dal pagamento dell'acconto – il costo individuale di gestione pratica, la penale nella misura indicata nella scheda tecnica del Catalogo o Programma fuori catalogo o viaggio su misura, l’eventuale corrispettivo di coperture assicurative già richieste al momento della conclusione del contratto o per altri servizi già resi. Nel caso di gruppi precostituiti tali somme verranno concordate di volta in volta alla firma del contratto. Da quanto sopra sono esclusi i viaggi che includono l’utilizzo dei voli di linea con tariffe speciali. In questi casi le condizioni relative alle penalità di cancellazione sono deregolamentate e molto più restrittive.

Penali di annullamento

Al consumatore che receda dal contratto prima della partenza al di fuori delle ipotesi elencate al primo comma verrà addebitato

  • – al netto dell’acconto versato di cui all’art. 5/1° comma
  • – l’importo della penale nella misura indicata (oltre al costo individuale di gestione pratica)
  • – pacchetti turistici con servizi regolari di linea a tariffa normale, con soggiorni in alberghi, appartamenti, residences, ville e villaggi in formula alberghiera;
  • – pacchetti turistici con voli regolari a tariffa speciale o IT con voli noleggiati o speciali (sino a 5 ore di volo no-stop) – pacchetti turistici di gruppo con altri mezzi di trasporto;
  • – pacchetti turistici con voli noleggiati o speciali (oltre 5 ore di volo no-stop) o con IT di gruppo intercontinentali- crociere marittime. Pacchetti turistici “economico” o solo soggiorno in appartamenti, residences, ville, villaggi e hotels.

Penali applicate:
35% della quota di partecipazione sino a 30 giorni di calendario prima della partenza;
50% della quota di partecipazione da 29 a 21 giorni di calendario prima della partenza;
70% della quota di partecipazione da 20 a 14 giorni di calendario prima della partenza;
80% della quota di partecipazione da 13 giorni di calendario a 3 giorni lavorativi (escluso il sabato) prima della partenza;
100% della quota di partecipazione dopo tali termini.
Le medesime somme dovranno essere corrisposte da chi non potesse effettuare il viaggio per mancanza o irregolarità dei previsti documenti personali di espatrio. Oltre alle penali sopra indicate verranno applicate quelle previste dalla IATA e dal vettore. Nel caso di gruppi precostituiti tali somme verranno concordate di volta in volta alla firma del contratto.

Modifiche dopo la partenza

L'organizzatore, qualora dopo la partenza si trovi nell'impossibilità di fornire per qualsiasi ragione, tranne che per un fatto proprio del consumatore, una parte essenziale dei servizi contemplati in contratto, dovrà predisporre soluzioni alternative, senza supplementi di prezzo a carico del contraente e qualora le prestazioni fornite siano di valore inferiore rispetto a quelle previste, rimborsarlo in misura pari a tale differenza. Qualora non risulti possibile alcuna soluzione alternativa, ovvero la soluzione predisposta dall'organizzatore venga rifiutata dal consumatore per comprovati e giustificati motivi, l'organizzatore fornirà senza supplemento di prezzo, un mezzo di trasporto equivalente a quello originario previsto per il ritorno al luogo di partenza o al diverso luogo eventualmente pattuito, compatibilmente alle disponibilità di mezzi e posti, e lo rimborserà nella misura della differenza tra il costo delle prestazioni previste e quello delle prestazioni effettuate fino al momento del rientro anticipato.

Sostituzioni

Il consumatore rinunciatario può farsi sostituire da altra persona sempre che:

  • – l'organizzatore ne sia informato per iscritto almeno 4 giorni lavorativi prima della data fissata per la partenza, ricevendo contestualmente comunicazione circa le ragioni della sostituzione e le generalità del cessionario;
  • – il cessionario soddisfi tutte le condizioni per la fruizione del servizio (ex art. 39 Cod. Tur.) ed in particolare i requisiti relativi al passaporto, ai visti, ai certificati sanitari;
  • – i servizi medesimi o altri servizi in sostituzione possano essere erogati a seguito della sostituzione;
  • – i servizi medesimi o altri servizi in sostituzione possano essere erogati a seguito della sostituzione;

Il cedente ed il cessionario sono solidalmente responsabili per il pagamento del saldo del prezzo nonché degli importi di cui alla lettera d) del presente articolo. Le ulteriori modalità e condizioni di sostituzione sono indicate in scheda tecnica. Resta inteso che, in applicazione dell’art. 944 del Codice della Navigazione, la sostituzione sarà possibile solo col consenso del vettore.

Obblighi dei consumatori

Nel corso delle trattative e comunque prima della conclusione del contratto, ai cittadini italiani sono fornite per iscritto le informazioni di carattere generale – aggiornate alla data di stampa del catalogo – relative agli obblighi sanitari e alla documentazione necessaria per l'espatrio. Per le norme relative all’espatrio dei minori si rimanda espressamente a quanto indicato nel sito della Polizia di Stato. Si precisa comunque che i minori devono essere in possesso di un documento personale valido per l'espatrio ovvero passaporto, o per i Paesi UE, anche di carta di identità valida per l'espatrio. Per quanto riguarda l’espatrio dei minori di anni 14 e l’espatrio di minori per i quali è necessaria l’Autorizzazione emessa dalla Autorità Giudiziaria, dovranno essere seguite le prescrizioni indicate sul sito della Polizia di Stato http://www.poliziadistato.it/articolo/191/http://www.poliziadistato.it/articolo/191/. I cittadini stranieri reperiranno le corrispondenti informa¬zioni attraverso le loro rappresentanze diplomatiche presenti in Italia e/o i rispettivi canali informativi governativi ufficiali. In ogni caso i consumatori provvederanno, prima della partenza, a verificarne l'aggiornamento presso le competenti autorità (per i cittadini italiani le locali Questure ovvero il Ministero degli Affari Esteri tramite il sito www.viaggiaresicuri.it ovvero la Centrale Operativa Telefonica al numero 06.491115) adeguandovisi prima del viaggio. In assenza di tale verifica, nessuna responsabilità per la mancata partenza di uno o più consumatori potrà essere imputata al venditore o all'organizzatore. I consumatori dovranno informare il venditore e l'organizzatore della propria cittadinanza e, al momento della partenza, dovranno accertarsi definitivamente di essere muniti dei certificati di vaccinazione, del passaporto individuale e di ogni altro documento valido per tutti i Paesi toccati dall'itinerario, nonché dei visti di soggiorno, di transito e dei certificati sanitari che fossero eventualmente richiesti. Inoltre, al fine di valutare la situazione di sicurezza socio–politica e sanitaria dei Paesi di destinazione e, dunque, l’utilizzabilità oggettiva dei servizi acquistati o da acquistare il turista avrà l’onere di assumere le informazioni ufficiali di carattere generale presso il Ministero Affari Esteri, e divulgate attraverso il sito istituzionale della Farnesina www.viaggiaresicuri.it. I consumatori dovranno inoltre attenersi all'osservanza della regole di normale prudenza e diligenza ed a quelle specifiche in vigore nei paesi destinazione del viaggio, a tutte le informazioni fornite loro dall'organizzatore, nonché ai regolamenti alle disposizioni amministrative o legislative relative al pacchetto turistico. I consumatori saranno chiamati a rispondere di tutti i danni che l'organizzatore e/o il venditore dovessero subire anche a causa del mancato rispetto degli obblighi sopra indicati, ivi incluse le spese necessarie al loro rimpatrio. II consumatore è tenuto a fornire all'organizzatore tutti i documenti, le informazioni e gli elementi in suo possesso utili per l'esercizio del diritto di surroga di quest'ultimo nei confronti dei terzi responsabili del danno ed è responsabile verso l'organizzatore del pregiudizio arrecato al diritto di surrogazione. Il consumatore comunicherà altresì per iscritto all'organizzatore, all'atto della prenotazione, le particolari richieste personali che potranno formare oggetto di accordi specifici sulle modalità del viaggio, sempre che ne risulti possibile l'attuazione. Il consumatore è sempre tenuto ad informare il Venditore e l'Organizzatore di eventuali sue esigenze o condizioni particolari (gravidanza, intolleranze alimentari, disabilità, ecc…) e a specificare esplicitamente la richiesta di relativi servizi personalizzati.

Classificazione alberghiera

La classificazione ufficiale delle strutture alberghiere viene fornita in catalogo od in altro materiale informativo soltanto in base alle espresse e formali indicazioni delle competenti autorità del Paese in cui il servizio è erogato. In assenza di classificazioni ufficiali riconosciute dalle competenti Pubbliche Autorità dei Paesi membri della UE cui il servizio si riferisce, o in ipotesi di strutture commercializzate quale “Villaggio Turistico” l’organizzatore si riserva la facoltà di fornire in catalogo o nel depliant una propria descrizione della struttura ricettiva, tale da permettere una valutazione e conseguente accettazione della stessa da parte del turista.

Regime di responsabilità

L’organizzatore risponde dei danni arrecati al turista a motivo dell’inadempimento totale o parziale delle prestazioni contrattualmente dovute, sia che le stesse vengano effettuate da lui personalmente che da terzi fornitori dei servizi, a meno che provi che l’evento è derivato da fatto del turista (ivi comprese iniziative autonomamente assunte da quest’ultimo nel corso dell’esecuzione dei servizi turistici) o dal fatto di un terzo a carattere imprevedibile o inevitabile, da circostanze estranee alla fornitura delle prestazioni previste in contratto, da caso fortuito, da forza maggiore, ovvero da circostanze che lo stesso organizzatore non poteva, secondo la diligenza professionale, ragionevolmente prevedere o risolvere. L’intermediario presso il quale sia stata effettuata la prenotazione del pacchetto turistico non risponde in alcun caso delle obbligazioni relative alla organizzazione ed esecuzione del viaggio, ma è responsabile esclusivamente delle obbligazioni nascenti dalla sua qualità di intermediario e, comunque, nei limiti previsti per tale responsabilità dalle norme vigenti in materia, salvo l’esonero di cui all’art. 46 Cod. Tur.

Limiti del risarcimento

I risarcimenti di cui agli artt. 44, 45 e 47 del Cod. Tur. e relativi termini di prescrizione, sono disciplinati da quanto ivi previsto e comunque nei limiti stabiliti, dalla C.C.V, dalle Convenzioni Internazionali che disciplinano le prestazioni che formano oggetto del pacchetto turistico nonché dagli articoli 1783 e 1784 del codice civile, ad eccezione dei danni alla persona non soggetti a limite prefissato.

Obbligo di assistenza

L'organizzatore è tenuto a prestare le misure di assistenza al consumatore imposte dal criterio di diligenza professionale esclusivamente in riferimento agli obblighi a proprio carico per disposizione di legge o di contratto. L'organizzatore ed il venditore sono esonerati dalle rispettive responsabilità (artt. 15 e 16 delle presenti Condizioni Generali), quando la mancata od inesatta esecuzione del contratto è imputabile al consumatore o è dipesa dal fatto di un terzo a carattere imprevedibile o inevitabile, ovvero è stata causata da un caso fortuito o di forza maggiore.

Reclami e denunce

Ogni mancanza nell'esecuzione del contratto deve essere contestata dal consumatore senza ritardo affinché l'organizzatore, il suo rappresentante locale o l'accompagnatore vi pongano tempestivamente rimedio. In caso contrario il risarcimento del danno sarà diminuito e escluso ai sensi dell’art. 1227 C.C.. Il consumatore dovrà altresì – a pena di decadenza – sporgere reclamo mediante l'invio di una raccomandata, con avviso di ricevimento, all'organizzatore o al venditore, entro e non oltre dieci giorni lavorativi dalla data del rientro presso la località di partenza.

Assicurazione contro le spese di annullamento e di rimpatrio

Se non espressamente comprese nel prezzo, è possibile, ed anzi consigliabile, stipulare al momento della prenotazione presso gli uffici dell’organizzatore o del venditore speciali polizze assicurative contro le spese derivanti dall’annullamento del pacchetto, dagli infortuni eo malattie che coprano anche le spese di rimpatrio e per la perdita eo danneggiamento del bagaglio. I diritti nascenti dai contratti di assicurazione devono essere esercitati dal turista direttamente nei confronti delle Compagnie di Assicurazioni stipulanti, alle condizioni e con le modalità previste nelle polizze medesime, come esposto nelle condizioni di polizza pubblicate sui cataloghi o esposte negli opuscoli messi a disposizione dei Turisti al momento della partenza.

Fondo di garanzia

Il Fondo Nazionale di Garanzia (art. 5 Cod. Tur.) istituito a tutela dei consumatori che siano in possesso di contratto, provvede alle seguenti esigenze in caso di insolvenza o di fallimento dichiarato del venditore o dell'organizzatore: rimborso del prezzo versato; rimpatrio nel caso di viaggi all'estero. Il fondo deve altresì fornire un'immediata disponibilità economica in caso di rientro forzato di turisti da Paesi extracomunitari in occasione di emergenze imputabili o meno al comportamento dell'organizzatore. Le modalità di intervento del Fondo sono stabilite col decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23/07/99, n. 349 e le istanze di rimborso al Fondo non sono soggette ad alcun termine di decadenza.

ADDENDUM CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI SINGOLI SERVIZI TURISTICI

A) DISPOSIZIONI NORMATIVE I contratti aventi ad oggetto l’offerta del solo servizio di trasporto, del solo servizio di soggiorno, ovvero di qualunque altro separato servizio turistico, non potendosi configurare come fattispecie negoziale di organizzazione di viaggio ovvero di pacchetto turistico, sono disciplinati dalle seguenti disposizioni della CCV: art. 1, n. 3 e n. 6; artt. da 17 a 23; artt. da 24 a 31 (limitatamente alle parti di tali disposizioni che non si riferiscono al contratto di organizzazione) nonché dalle altre pattuizioni specificamente riferite alla vendita del singolo servizio oggetto di contratto. Il venditore che si obbliga a procurare a terzi, anche in via telematica, un servizio turistico disaggregato, è tenuto a rilasciare al turista i documenti relativi a questo servizio, che riportino la somma pagata per il servizio e non può in alcun modo essere considerato organizzatore di viaggio.

B) CONDIZIONI DI CONTRATTO A tali contratti sono altresì applicabili le seguenti clausole delle condizioni generali di contratto di vendita di pacchetti turistici sopra riportate: art. 6 comma 1; art. 7 comma 2; art. 13; art. 18. L’applicazione di dette clausole non determina assolutamente la configurazione dei relativi servizi come fattispecie di pacchetto turistico. La terminologia delle citate clausole relativa al contratto di pacchetto turistico (organizzatore, viaggio ecc.) va pertanto intesa con riferimento alle corrispondenti figure del contratto di vendita di singoli servizi turistici (venditore, soggiorno ecc.).

INFORMATIVA EX ART. 13 DLGS 196/2003 e ss.mm.ii Il trattamento dei dati personali, il cui conferimento è necessario per la conclusione e l’esecuzione del contratto, è svolto nel pieno rispetto del DLGS 196/2003, in forma cartacea e digitale. I dati saranno comunicati ai soli fornitori dei servizi compresi in pacchetto turistico. Il cliente potrà in ogni momento esercitare i diritti ex art. 7 DLGS 196/2003 contattando il titolare del trattamento: denominazione della Società; sede, dati fiscali; indicazione del nome del responsabile ed indirizzo e-mail.

Comunicazione ai sensi dell’art.16 della L. 269/98: la legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione e alla pornografia minorile anche se gli stessi sono commessi all’estero. Il rispetto per i diritti dei bambini non conosce frontiere.

Tutti i diritti sono riservati ed è vietata ogni riproduzione, non solo per esteso, ma anche parziale, di frasi, articoli o qualsivoglia testi, disegni, illustrazioni a norma delle vigenti leggi di stampa.

© 2018- “I Borghi d’Italia” – Ugento (LE)
Organizzazione tecnica e programmazione:
Uxentum Tour srl s – Ugento (Le) – P.IVA 04800260756
Scia n° 27529 del 08/07/2016

Pubblicazione realizzata ai sensi della legge regionale n° 2 del 04/01/87 e regolamento provinciale per quanto concerne i viaggi organizzati. Garanzie assicurative: Uxentum Tour srl s è assicurata in conformità alle prescrizioni del ‘’Codice del Turismo’’, D.L. 23.05.2011 nr. 79, con polizza di Responsabilità Civile Professionale Amitour n° 1505001719/N e Polizza Assistenza Turismo Amitour n° 6001004405/T